Inevitabile follia

Inevitabile follia
Inevitabile follia

Inevitabile follia.Di questo si tratta. La Juventus pur di allontanare Bremer dai rivali nerazzurri ha speso una cifra assurda. La Vecchia Signora ha sborsato la bellezza di 50 milioni – 41 più 9 di bonus – per un calciatore sicuramente importante, certamente futuribile, sulla carta il nuovo Chiellini, ma senza alcuna esperienza internazionale.

Un nuovo Chiellini. L’abbiamo sempre definito così. Bremer ci è sempre piaciuto ma abbiamo sempre ritenuto più che adeguata l’offerta dell’Inter di 30 milioni – non un centesimo in più – a cui aggiungere il cartellino di Casadei del valore di 7,5 milioni. Questa è un’offerta razionale per un calciatore senza alcuna presenza in Nazionale o nelle Coppe Europee.

Per lo scudetto. Difficile che il tandem Bonucci-Bremer possa imporsi a grandi livelli in Champions League. In Italia è diverso, il valore del campionato è modesto, d’altronde il Milan ha vinto il tricolore con la coppia Kalulu – Tomori. Bravi, aspetto incontrovertibile, ma non certamente fenomeni. Una coppia discreta e nulla più. Lontana, sulla carta e non solo, dal terzetto Skriniar – De Vrji – Bastoni, certamente il migliore del calcio nostrano.

Tentare di vincere. Skriniar non partirà più, a meno che da Parigi non arrivi quell’offerta irrinunciabile di 70-80 milioni. Soldi che per Skriniar possono essere spesi, visto curriculum e palmares dello slovacco. Bremer – l’abbiamo dichiarato durante “Rotocalcio” – approfondimento curato dall’illustre collega Enzo Marangio per Tutto Mercato Web Radio – non vale ancora De Ligt e Skriniar. Ottimo per rimpolpare la rosa ma è ancora lontano dai due colossi sopra citati. Ci sono le registrazioni a portata di tutti.

Maturerà? Migliorerà? Se lo augura certamente la Juventus che pur di fare il dispettuccio a Marotta – ex mai dimenticato da quelle parti – ha sborsato 50 cucuzze. Per la gioia di Cairo che, giustamente, si è stropicciato gli occhi ed ha impacchettato il brasiliano. Meno gaudenti saranno i tifosi granata, costretti ad assistere all’ennesima cessione di un loro beniamino ai mai amati cugini. Inevitabile follia.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts
Total
0
Share